fbpx

Il labirinto maschile.

Il labirinto maschile.

Il labirinto del Fauno non è nulla rispetto al labirinto rappresentato dalle menti degli uomini gay quando si parla d’amore.

Labirinto maschile quindi, anche in omaggio alla perla trash pubblicizzata dalla manuelona nazionale (libro “labirinto femminile” di Alfonso Luigi Marra).

Parlando d’amore e di approccio amoroso ho incontrato una serie di contorsioni labirintiche diverse:

1 – quello che “sono figo” non ti cago, non ti rispondo, in una festa ti parlo solo da ubriaco (rievocando i miei ex e limonando anche i tombini) e poi farò finta di non risponderti. Sui social blocco, no followback nemmeno agli amici. Per lui una non risposta è una risposta. Se insisti esce telegrafico “non sei il mio tipo” (alla peggio esce un grasso insulto gratuito), e via. Qui il solo criterio per amici, rimorchio e visibilità social è quello estetico, tutto il resto è fuffa, materia grigia compresa.

2 – quello “educato”, quello che invece di dire “non ho voglia” di venire ad una serata se ne esce con “mi è morto un parente”, quello che invece di “non sei il mio tipo” se ne esce con “sono appena uscito da una friendzone titanica, e non me la sento di mettere in gioco il mio cuore spezzato di nuovo, non subito” o “no sai, ma io lo dico a tutti che sto cercando solo amicizia”, quando poi lo vedi limonare con il tipo n.1.

3 – quello paranoico: ti chiede green pass e lista di esami medici anche solo prima di fare un aperitivo in centro. Poi fosse mai che fissate l’appuntamento non si presenta. Scoprirete in seguito che è agorafobico.

4 – quello che punta sulla simpatia e su un rimorchio intellettualmente interessante: tanto bello, tanto bravo (beh, più bravo che bello), ma la friendzone è alle porte. Vi chiederà perchè non è il vostro tipo, siate sinceri: sta tentando di capire.

5 – quello che si offende subito. Magari gli dici che al momento stai cercando aperitivi interessati, ma senza secondi fini e lui insiste di poter essere l’uomo della vostra vita, e quando voi gli puntualizzate che il vostro ex era un ballerino di capoeira brasiliana e lui sembra più un panda dopo un incidente con un narcotrafficante sudafricano, lui se la prende perchè voi avete un tipo fisico a priori e la cosa non è intellettualmente onesta (non commento).

6 – quello che “ho appena finito un’orgia”, “facciamo una cosa a tre”, “ci troviamo in sauna la domenica pomeriggio”. Il “cerco subito”, che poi se non rispondete vi blocca, o se ci scopate vi blocca lo stesso ma potete ritornarci a letto dopo un annetto, quando avrà finito la fauna regionale e tornerà da voi, o in albergo o con una striscia.

7 – quello che scrive solo “ciao”, sette volte. La variante è quello che vi bombarda di foto. Solitamente è un bear over 50, ma può veramente capitare di tutto. Nel dubbio si sente odore di disperazione, specie se siete appena registrati ed ancora senza foto. #docojocojo

8 – quello fuori dai giri. No locali, no aperitivi, no casa sua. Sì a messa o in spazi aperti a prova di cecchino. Sì bere ma solo una birra. Sì vestiti ma solo da boscaiolo. Se siete maschili meglio. Perchè fuori dai giri poi sei riservato, e se sei “femminile” come fai ad essere riservato? Ma sei etero? Il disagio.

9 – quello che “non sto cercando niente”, ma tu sai che il giorno prima si è fatto inseminare nel peggiore dei bar di Caracas.

10 – quello che “non sto cercando niente”, poi ti tiene mezz’ora in chat e poi ti blocca.

11 – quello che “non sto cercando niente”, ed effettivamente non sta cercando niente (ma allora cosa sta a fare in chat)?

12 – quello che “usciamo” ma poi non si presenta;

13 – quello che “usciamo” e poi vi bombarda su whatsapp come se non ci fosse un domani;

14 – quello che “usciamo” e poi l’aperitivo dura quanto un gatto in tangenziale;

15 – quello che “scopiamo” e poi si innamora di voi;

16 – quello che “scopiamo” ed il giorno dopo vi trovate bloccati;

17 – quello che “scopiamo” ed il giorno dopo scopri che era fidanzato;

18 – quello che “scopiamo” ed il giorno è in crisi d’astinenza;

19 – quello che “scopiamo” ma appena è venuto tu devi andare fuori dal cazzo alla velocità della luce;

20 – quello che dopo essere venuto chiede 50€;

21 – quello che dopo la scopata fa finta di non conoscervi e se vi incontra in pubblico è come se foste Harry Potter sotto il mantello dell’invisibilità;

22- quello che “in due è noioso” e passa già alla proposta con “l’amico di lunga data”;

23 – quello che “scopiamo” ma poi dal vivo è un no;

24 – etc.

Ecco, allora vi chiedo, qual’è il vostro labirinto maschile?

Share post:

Leave A Comment

Your email is safe with us.